Il Comitato Metropolitano Provvisorio dell’Economia, della Società, della Conoscenza (CMESC)

Per supportare la fase costituente della Città Metropolitana di Reggio Calabria e fornire un contributo fattivo al superamento dei limiti esposti, le parti sociali hanno sottoscritto un Protocollo d’intesa tra esse e con il Dipartimento PAU – LaborEst dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria, per lo sviluppo di iniziative comuni finalizzate alla costruzione di una città metropolitana rispondente ai bisogni reali dei cittadini di tutto il territorio metropolitano e non agli equilibrismi elettorali delle forze politiche.

La Camera di Commercio, i sindacati CGIL, CISL, UIL e UGL, il Forum del Terzo Settore e il Dipartimento PAU-LaborEst concordano, infatti, sulla necessità di organizzare su tutto il territorio metropolitano, in collaborazione con l’Osservatorio per la Città Metropolitana “Edoardo Mollica”, momenti di animazione sociale che aumentino la consapevolezza dei cittadini in merito al nuovo soggetto istituzionale e avviino processi costituenti condivisi.
Le organizzazioni che hanno sottoscritto il Protocollo d’Intesa concordano, inoltre, nell’attribuire fondamentale importanza all’attivazione di processi partecipativi e di informazione propedeutici alla redazione dei due atti fondamentali, Statuto e Piano Strategico, della Città Metropolitana di Reggio Calabria.

Tali processi partecipativi, di informazione e di animazione sociale dovrebbero diventare un modus operandi permanente delle istituzioni metropolitane, e pertanto i partner ritengono anche che dovrebbero essere previsti e disciplinati dallo Statuto metropolitano, attraverso l’istituzione di un “Consiglio Metropolitano di Sviluppo”, altrimenti detto “Consiglio Metropolitano dell’Economia, della Società e della Conoscenza”, che coinvolga le organizzazioni di categoria, le associazioni di volontariato e le strutture di ricerca competenti.

In questo senso, quindi, il Protocollo va inteso solo come un momento di partenza, un accordo aperto all’adesione di tutti i soggetti attivi sul territorio, che saranno sollecitati a divenire protagonisti dei processi partecipativi, alla stregua dei soggetti che hanno lanciato l’iniziativa.

Costruire insieme

Il comitato, al fine di reperire ogni suggerimento utile da parte dei cittadini, ha predisposto un questionario che può essere scaricato, compilato e trasmesso all’indirizzo email: laborestunirc.it



News dal Comitato Metropolitano

AGGRESSIONE ISPETTRICI LAVORO, PERRONE (CISL): «VICINI ALLE DUE FUNZIONARIE, RILANCIAMO L’IMPEGNO PER UN’OCCUPAZIONE E UNA COMUNITA’ DEI DIRITTI-DOVERI E DELLE REGOLE»

AGGRESSIONE ISPETTRICI LAVORO, PERRONE «E’ già inconcepibile che troppo spesso il mondo del lavoro venga simbolicamente colpito attraverso drammatiche reali violazioni di dignità e diritti. Ed è ancor più inaccettabile che chi quotidianamente è in prima linea per il rispetto della persona e della legge subisca violenze psicologiche ed addirittura fisiche. Dunque, la nostra organizzazione […]